Skip to content


3 commenti

  • agbiuso

    3 Luglio, 2014

    @ aurora
    Se vuole sapere come in questo testo si affrontano questioni quali l’emancipazione sessuale, basta leggerlo 🙂

    @ diego
    Ho inoltrato la tua domanda all’editore. Il Dott. Salvo La porta ha risposto così:

    =========
    Ciao, Alberto: la soluzione più pratica è l’utilizzo delle “posizioni”, un numero identificativo della posizione del testo utilizzato principalmente dalla Amazon (Kindle) e da altri lettori.
    Compare nel margine basso a sinistra del lettore.
    Il problema è sottovalutato dai produttori di lettori ebook perché, da certi punti di vista, la necessità della posizione del testo in ambito digitale è superata: se leggo una citazione e devo ritrovarla su di un libro cartaceo ho bisogno della pagina, o sarà praticamente impossibile venirne a capo; con un ebook (anche di quelli che non supportano la posizione) basta utilizzare la funzione di “ricerca testo”, e con poche lettere ritrovo velocemente l’intero paragrafo.
    =========

    Salvo ha ragione a dire che la questione è del tutto sottovalutata dagli editori e dai programmatori. Forse sono convinti che l’ebook possa costituire uno strumento ludico e non scientifico. Ma un simile pregiudizio toglierebbe valore ai libri digitali.
    Uno strumento per citare mantenendo il riferimento al di là delle diverse visualizzazioni c’è ed è quel “numero identificativo della posizione” indicato da Salvo. Strumento che però funziona soltanto con i libri acquistati sul sito Amazon-Kindle e non con altri ebook. Una chiusura proprietaria che nuoce molto al sistema.
    Confido che con il tempo si adotti uno standard che permetta la fruizione scientifica di questi libri.

  • aurora

    3 Luglio, 2014

    Vedo il sessantotto come un cambiamento epocale,mi piace molto evocare gli avvenimenti di quell’epoca,mi ricordo le femministe che hanno manifestato dentro la cattedrale “il Duomo”, liberandosi del reggiseno e sventolandolo decidendo che non volevano più esibire seni del tipo “davanzale”,bello,tutto molto bello.
    Distinti saluti

  • diegod56

    3 Luglio, 2014

    ogni edizione di questo libro davvero illuminante e ben scritto sia la benvenuta (io molto l’ho apprezzato pur non condividendo la tesi dell’autocritica dell’ultimo capitolo)

    solo una curiosità recensoria, caro Alberto:

    con un «epub», dove il testo è un nastro unico, come ci si comporta in caso di citazione, non essendovi una pagina precisa? Quale è l’orientamento in ambito professionale al riguardo?

Inserisci un commento

Vai alla barra degli strumenti