Skip to content

Se lo vedessi discendere dentro i recessi di Ade / direi che un brutto malanno avrebbe scordato il mio cuore

— Omero, Iliade, VI, 284-285; trad. Giovanni Cerri

Sine Die

Sine Die
Palazzo della Cultura – Catania
A cura di Carmelo Nicosia
Sino al 4 ottobre 2020

La Fondazione Oelle Mediterraneo Antico anima la vita artistica di Catania con una mostra fotografica imponente e varia. 122 immagini che parlano sì dell’epidemia ma attraverso essa e al di là di essa parlano del tempo, del suo andare, del suo stare, del suo tornare, del suo enigma, del suo gioco.
Il tempo, la morte, la vita, la malattia, la solitudine. Le città al confino, gli umani al confino. Che osservano dalle finestre dei loro cortili il silenzio dei cortili. Che aspettano nella solitudine di strade improvvisamente smisurate che arrivi un qualche mezzo che li riporti alla solitudine delle case. Cuscini con la sveglia che dorme. Corpi di ragazze su cuscini mentre sognano un qualche amore perduto, l’amore della vita, una qualche presenza desiderata, il desiderio di un corpo vivo. E non un corpo virtuale, non una struttura fantasmatica, non un viso coperto da pezzi di stoffa e da scafandri psichici. Stoffa e scafandri che qua e là affiorano nella rassegnazione passiva e complice di qualcuno dei fotografi.
Ma quasi ovunque il degrado materico dell’esistere e degli oggetti è riscattato dalla pura forma, dal trasformarsi geometrico della ruggine in trapezio, del cielo cupo nell’uccello e nella luna che dicono ancora una volta che la materia animale e la materia astrale neppure si accorgono del tormento infinito degli umani, del loro dolore sine die.

[L’immagine, dal titolo Rondine, è di Giuseppe Condorelli]

  • Violoncello

    8 settembre 2020 –  Teatro Dal Verme – Milano MiTo Settembre Musica 2020 Un violoncello | 1 Programma Johann Sebastian Bach Suite per violoncello solo n. 3 in do maggiore BWV 1009 Domenico Galli...
  • Mineo

    Sono abitate sin dal Paleolitico alcune delle colline che si ergono nella Piana di Catania. Una di queste alture si innalza ben delimitata rispetto alla pianura, con pareti ripide e anche a strapiombo e...
  • Cattiva maestra

    Karl R. Popper – John Condry Cattiva maestra televisione A cura di Francesco Erbani Reset (Donzelli), 1994 Pagine 64 Le analisi che Popper e Condry dedicarono anni fa allo strapotere della scatola televisiva si...
  • «Animali siamo tutti, tutti»

    Volevo nascondermi di Giorgio Diritti Italia, 2020 Con: Elio Germano (Antonio Ligabue), Pietro Traldi (Renato Marino Mazzacurati), Orietta Notari (Madre Mazzacurati), Francesca Manfredini (Cesarina), Paola Lavini (Pina) Trailer del film Dentro un sacco, nel...
  • Postumanismo antropodecentrico

    Oltre l’etica: un approccio antropodecentrico all’intelligenza artificiale con SELENIA ANASTASI in Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia Anno 11 – Numero 2/2020 Pagine 251-258 Pdf del testo Sono contento di aver scritto questo saggio sull’Intelligenza...
Vai alla barra degli strumenti