Skip to content

Aus der Beanspruchung des Griechentums für den ersten Anfang und sein Scheinen in die Helle des bildenden Vernehmens ahnen wir das
künftige Land des Abends derjenigen Nacht, die einen Tag der Wahrheit des Seyns aufgehen läßt, nachdem alle Herrschaft gebrochen, die als Macht des »Seienden« sich das Wesen des Seyns angemaßt hat.

[A partire dalla rivendicazione della grecità per il primo inizio e per il suo apparire nel chiarore dell’apprendere figurativo, presagiamo la terra futura della sera di quella notte che consente il sorgere di quell’unico giorno della verità dell’Essere, dopo aver spezzato ogni dominio, che, come potenza dell’‘ente’, ha usurpato l’essenza dell’Essere. (L’evento, trad. di G.Strummiello, Mimesis 2017, p. 168)]

— Martin Heidegger, Das Ereignis, in «Gesamtausgabe», Bd. 71, Klostermann 2009, § 184, p. 163

Spranghe

Il prigioniero coreano
(Geumul)
di Kim Ki-Duk
Corea del Sud, 2016
Con: Ryoo Seung-Bum (Nam Chul-woo)
Trailer del film

Geumul è la rete con la quale il pescatore nordcoreano Nam Chul-woo cattura i pesci e dà sostentamento a moglie e figlia, gli unici beni della sua vita. La rete si impiglia nel motore e le correnti lo trascinano oltre il confine, verso la Corea del Sud. Portato a Seul, Nam cerca di tenere gli occhi chiusi per non vedere la corruzione della grande città capitalistica. Vede bene, invece, la ferocia e il disprezzo di chi lo interroga e vorrebbe trasformarlo a tutti i costi in una spia. Interrogatori e violenze analoghe, se non identiche, a quelle praticate nella Corea del Nord. Ciascuno è ostaggio dell’autorità ed è prigioniero soprattutto dei propri Affetti, Princìpi, Memorie e Nostalgie.
Valori e sentimenti che si dissolvono al fuoco implacabile delle rivelazioni che il divenire ci mostra quando fissiamo gli occhi dentro il disordine, dentro babilonia. Il prigioniero coreano è metafora dell’essere rinchiusi gli umani, i pesci e ogni vivente dentro le «vigorose spranghe del caos» (Pistis Sophia, II, 81, 19), dentro il crepuscolo della materia consapevole di esserci, durare, finire.
Il canto patriottico e folle del carnefice dentro la prigione e la bandiera che avvolge il prigioniero tra le acque proiettano nella sanguinosa farsa della storia l’inevitabile tragedia della vita.

  • Gestaltpainting

    Turner Opere della Tate  Roma – Chiostro del Bramante A cura di David Blayney Brown Sino al 26 agosto 2018 «Indistinctness is my forte», l’indeterminatezza è il mio forte, disse Joseph Mallord William Turner (1775-1851)....
  • America

    Tra le numerose ragioni di forza e insieme di debolezza degli Stati Uniti d’America c’è il fatto che qualunque sia il nome, il partito, il carattere, gli obiettivi del loro presidente e del loro...
  • Filosofia / Luce

    Filosofia / Luce in In Circolo. Rivista di filosofia e culture Numero 5 – «Filosofia oggi» Giugno 2018 Pagine 32-44 La rivista In Circolo ha chiesto ad alcuni filosofi di delineare il proprio itinerario, gli interessi, le...
  • Dioniso in Prussia

    Basilica di Santa Maria della Passione – Milano – 25 giugno 2018 Sonar in ottava Musiche di Vivaldi, Bach, Goldberg Milano artemusica 2018 Accademia dell’Annunciata Mario Brunello, violoncello piccolo Giuliano Carmignola, violino Riccardo Doni, clavicembalo...
  • Husserl

    Edmund Husserl Per la fenomenologia della coscienza interna del tempo (Zur Phänomenologie des Inneren Zeitbewusstseins 1893-1917, hgg. v. Rudolf Boehm, «Husserliana», Bd. X, , Martinus Nijhoff, 1966) A cura di Alfredo Marini Introduzione di...
  • Inesorabile

    Il sacrificio del cervo sacro (The Killing of a Sacred Deer) di Yorgos Lanthimos Gran Bretagna – USA, 2017 Con: Colin Farrel (Steven Murphy), Barry Keoghan (Martin), Nicole Kidman (Anna Murphy), Raffey Cassidy (Kim...
  • Conflitti

    Conflitti unilaterali in Liberazioni. Rivista di critica antispecista Anno IX / n. 33 / Estate 2018 Pagine 90-96 Pdf del testo Il dualismo umano/animale va oltrepassato nella comune appartenenza al mondo dei senzienti. Questa...
  • βιος / ζωη

    La lezione di Sociologia della cultura svolta al Disum di Catania il 26.4.2018 è stata dedicata a Dioniso. Ne ho messo a disposizione su Dropbox il file audio (ascoltabile e scaricabile sui propri dispositivi). File audio...
Vai alla barra degli strumenti