Skip to content

Stirpe miserabile ed effimera, figlio del caso e della pena, perché mi costringi a dirti ciò che per te è vantaggiosissimo non sentire? Il meglio è per te assolutamente irraggiungibile: non essere nato, non essere, essere niente. Ma la cosa in secondo luogo migliore per te è -morire presto.

— Friedrich Nietzsche, La nascita della tragedia Adelphi, p. 31
  • Albert Camus

    Il disincanto gnostico di Camus in Dialoghi Mediterranei n. 67, maggio-giugno 2024 pagine 60-65 Saggio sul sito della rivista Pdf del saggio Pdf del saggio con immagini Indice -Stranieri al mondo, gettati nel mondo -Stranieri al...
  • Sacro – Teologie I

    È uscito da qualche giorno il numero 30 (anno XIV, maggio 2024) di Vita pensata. Un numero dedicato al sacro e alle teologie. L’argomento ha suscitato molto interesse e abbiamo ricevuto numerosi contributi per...
  • Aiace

    Teatro Greco- Siracusa Aiace di Sofocle traduzione di Walter Lapini con Luca Micheletti (Sofocle), Daniele Salvo (Odisseo), Diana Manea (Tecmessa), Teucro (Tommaso Cardarelli) scene e luci di Nicolas Bovery musiche di Giovanni Sollima regia...
  • Squadristi

    Squadristi in Il Pensiero Storico. Rivista internazionale di storia delle idee 3 maggio 2024 pagine 1-8 Testo sul sito della rivista Pdf del testo Il 19 aprile 2024 è stato diffuso un comunicato del Cuda, un...
  • Alterità e Bellezza

    Martedì 21 maggio 2024 alle 16.00 nella Sala Rotonda del Coro di Notte del Dipartimento di Scienze Umanistiche di Catania si svolgerà il terzo incontro del ciclo che quest’anno l’ASFU (Associazione Studenti di Filosofia...
  • Il giudice e il suo boia

    Friedrich Dürrenmatt Il giudice e il suo boia (Der Richter und sein Henker, 1952) In «Romanzi e racconti», a cura di Eugenio Bernardi Traduzione di Enrico Filippini Einaudi-Gallimard, 1993 Pagine 7-91 «Che cos’è l’uomo?...
Vai alla barra degli strumenti