Skip to content


Danzare nella luce

Einstürzende Neubauten
Der Weg Ins Freie

da «Perpetuum Mobile» (2004)

Perpetuum Mobile

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

«Sonnenstäube tanzen sich im Licht», granelli di polvere danzano nella luce. La luce è anche un ritmo costante, ipnotico, potente. Un ritmo che «Schritt für Schritt für Schritt für Schritt in Richtung Lichteinfall», passo dopo passo conduce in direzione della luce. La musica è questo, in qualunque modo la si chiami o la si declini. Anche nel modo ‘industrial’ degli Einstürzende Neubauten.
Il testo è composto da due diverse sequenze che vengono cantate in parallelo e che si sovrappongono rimanendo distinte. Una sequenza la si sente da sinistra, l’altra da destra. In alcune strofe si fondono, in particolare nel ‘passo dopo passo’ (Schritt für Schritt) e nel ‘io ci riesco’ (Ich schaffe es). A fare che cosa? In una sequenza «a uscire dalla città, a oltrepassare i confini, a uscire da questo Paese, a uscire dal continente»; nell’altra «a uscire dall’eclittica, a uscire dal sistema solare, a uscire dalla galassia, a uscire da tutto il Gruppo Locale (aus dem ganzen Galaxen-Haufen)»; insieme, infine, a uscire «fuori da tutte e undici le dimensioni, anche da quelle che sono ancora arrotolate su se stesse».

Architektur Ist Geiselnahme

(1999)

Einstürzende Neubauten

Strategies Against Architecture III


Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


Einstürzende Neubauten

Strategies Against Architecture III

Installation Nr. 1 (John is mixing)

einsturzende_neubauten

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Vai alla barra degli strumenti