Skip to content


Chiaro Monte

Chiaro Monte

Una visita a Chiaramonte Gulfi

Su un’altura che domina la piana di Vittoria lo sguardo si estende verso il mare e le pinete. Il luogo dal quale si ammira tanto spazio è un paese antico, in provincia di Ragusa, dal bel nome di Chiaro Monte. Il labirinto urbano è ricco di chiese, di palazzi, di porte, di giardini, di musei. Questi ultimi sono davvero numerosi rispetto alla modestia demografica dell’abitato (8.000 abitanti circa) e sono in parte ospitati nel Palazzo Montesano, che sta proprio a ridosso del Duomo. Di tali Musei, due sono particolarmente originali per il tema al quale sono dedicati: uno raccoglie varie centinaia di strumenti musicali provenienti da tutto il mondo (una bella affermazione platonica sulla musica vi fa da epigrafe); l’altro è la ricostruzione assai accurata di un appartamento in stile Liberty.
La strada principale accoglie parte soltanto di una ricchezza architettonica che si diffonde in ogni angolo del borgo e che viene esaltata dall’azzurro del cielo, capace di fendere le nebbie dei boschi. È così che in Sicilia ogni ombra si scioglie e il tempo è fatto di Luce.

2 commenti

  • Dario Generali

    aprile 17, 2017

    Caro Alberto,

    ogni volta che descrivi un paesaggio o una città ingeneri nei tuoi lettori un forte desiderio di visitarli e, comunque, ne dai sempre un’immagine straordinariamente efficace, che permette a chi legge di farsi un’idea viva di quanto illustri, talvolta in poche, ma icastiche righe.
    Un caro saluto e grazie anche per questi doni, che continuamente profondi a tutti noi.
    Dario

    • agbiuso

      aprile 18, 2017

      Caro Dario, ti ringrazio molto.
      Se questo è il risultato delle mie note sulle città che visito, ne sono assai contento. I luoghi sono un’esperienza anche interiore, lo spazio è una dimensione temporale. È questo che cerco di far emergere.

Inserisci un commento

Vai alla barra degli strumenti