Skip to content


Tempo e Materia

Tempo e Materia

SSCLa Scuola Superiore di Catania organizza per i suoi allievi delle serate dedicate alle Pillole di Ricerca. Un docente spiega (in un quarto d’ora) gli argomenti dei quali si sta occupando nei propri studi e poi si continua a discuterne a cena. Giovedì 4 giugno 2015 parlerò delle mie ricerche in un incontro che inizierà alle 20,00 e avrà come titolo Tempo e Materia. L’abstract pubblicato sulla pagina del sito della SSC dedicata a questo appuntamento non è corretto (sarà modificato domani) e quindi ne pubblico qui la versione completa.

=============
L’ambito proprio della filosofia è l’essere/tempo; il tempo è tema filosofico per eccellenza: è antidogmatico, è plurale, è capace di coniugare scienze empiriche e metafisica, è infinito e incoglibile -e dunque asintotico- è sempre aperto, è sempre oltre, metà. Il tempo è il contenuto della metafisica. Prima e dopo l’umano, a esistere è il tempo della materia. La materia che in un suo intervallo sarà stata anche protoplasmatica, vegetale e animale, sarà stata materia artificiale e macchinica. Rimarrà la materia minerale e cosmica, la sua potenza. Rimarrà la materia e basta. Non più gli umani, e neppure soltanto gli altri animali, vertebrati o invertebrati, di terra o di mare, volatili e insetti. Nemmeno le piante, i fiori, il grano. Rimarrà soltanto la materia, le rocce, le lave. E le stelle. La pura luce. Le trasformazioni elettromagnetiche che invadono di fulgore lo spazio silenzioso e perfetto nel quale di tanto in tanto la materia si raggruma in polvere, pianeti, astri.
=============

5 commenti

  • agbiuso

    giugno 3, 2015

    Sì, l’incontro è riservato agli studenti della SSC. Ma ci sono state e ci saranno altre occasioni per parlare di questo argomento con tutti coloro che sono interessati.

  • aletheia

    giugno 3, 2015

    che bello…peccato sia solo per gli allievi della Scuola vero?

  • Adriana Bolfo

    giugno 2, 2015

    Che bella idea!

    Congratulazioni a ideatori e partecipanti.

  • agbiuso

    giugno 2, 2015

    Grazie Pasquale! Un’idea greca, sì, e per questo anche un’idea da libera università sul lago di Como 🙂

  • Pasquale D'Ascola

    giugno 2, 2015

    MA CHE FORMIDABILE IDEA. GRECA. AUGURI. P.

Inserisci un commento

Vai alla barra degli strumenti